Search Google Appliance

Banking and finance

  • Edizioni di altri A.A.:
  • 2017/2018
  • 2018/2019
  • 2019/2020

Dati insegnamento


Lingua Insegnamento:
Italiano 
Testi di riferimento:
G. Forestieri (2015), Corporate & Investment Banking, Egea, Milano (capp. 1, 2, 3, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 12, 14, 15, 17).

Testo di consultazione: Joshua Rosenbaum, Joshua Pearl (2013), Investment Banking: Valuation, Leveraged Buyouts, and Mergers & Acquisitions, Wiley. 
Obiettivi formativi:
Il corso affronta le tematiche relative al rapporto banca-impresa secondo una logica evoluta di offerta di servizi finanziari ad alto contenuto consulenziale, funzionali alla ricerca di assetti ottimali nelle scelte finanziarie delle aziende clienti. Vengono pertanto trattate le molteplici opportunità di sviluppo del rapporto banca-impresa attraverso l'analisi dei contenuti delle aree di business creditizia, mobiliare e consulenziale, con parallela attenzione alle ricadute positive per la gestione d’azienda. Il corso intende dunque fornire agli studenti conoscenze avanzate nella gestione del rapporto banca-impresa e competenze per poter operare in aree di business “core” degli intermediari finanziari. 
Metodi didattici:
- Lezioni frontali.
- Utilizzo di slide.
- Lettura e commento di quotidiani economico-finanziari.
- Testimonianze di operatori del settore. 
Modalità di verifica dell'apprendimento:
- Partecipazione dei frequentanti, durante lo svolgimento del corso, a gruppi di lavoro che prevedono lo studio di casi aziendali.
- esame orale 

• Corporate and investment banking: aspetti definitori e inquadramento concettuale;
• le banche di investimento e la crisi;
• focus sull’attività di Merger & Acquisition;
• gli intermediari finanziari e il leveraged buy-out;
• la partecipazione al capitale delle imprese;
• il sostegno finanziario alle imprese familiari;
• il finanziamento alle imprese innovative;
• la quotazione delle imprese e il ruolo degli intermediari finanziari;
• il debito mezzanino: caratteristiche tecniche e vantaggi per l’impresa finanziata;
• i processi di Corporate Restructuring;
• la ristrutturazione finanziaria delle imprese in crisi;
• la cartolarizzazione dei crediti.


LINGUA DI INSEGNAMENTO
Italiano
OBIETTIVI FORMATIVI
Il corso affronta le tematiche relative al rapporto banca-impresa secondo una logica evoluta di offerta di servizi finanziari ad alto contenuto consulenziale, funzionali alla ricerca di assetti ottimali nelle scelte finanziarie delle aziende clienti. Vengono pertanto trattate le molteplici opportunità di sviluppo del rapporto banca-impresa attraverso l'analisi dei contenuti delle aree di business creditizia, mobiliare e consulenziale, con parallela attenzione alle ricadute positive per la gestione d’azienda. Il corso intende dunque fornire agli studenti conoscenze avanzate nella gestione del rapporto banca-impresa e competenze per poter operare in aree di business “core” degli intermediari finanziari.
CONTENUTO
• Corporate and investment banking: aspetti definitori e inquadramento concettuale;
• le banche di investimento e la crisi;
• focus sull’attività di Merger & Acquisition;
• gli intermediari finanziari e il leveraged buy-out;
• la partecipazione al capitale delle imprese;
• il sostegno finanziario alle imprese familiari;
• il finanziamento alle imprese innovative;
• la quotazione delle imprese e il ruolo degli intermediari finanziari;
• il debito mezzanino: caratteristiche tecniche e vantaggi per l’impresa finanziata;
• i processi di Corporate Restructuring;
• la ristrutturazione finanziaria delle imprese in crisi;
• la cartolarizzazione dei crediti.
METODI DIDATTICI
- Lezioni frontali.
- Utilizzo di slide.
- Lettura e commento di quotidiani economico-finanziari.
- Testimonianze di operatori del settore.
METODO DI VALUTAZIONE
- partecipazione dei frequentanti, durante lo svolgimento del corso, a gruppi di lavoro che prevedono lo studio di casi aziendali.
- esame orale
TESTI DI RIFERIMENTO
G. Forestieri (2015), Corporate & Investment Banking, Egea, Milano (capp. 1, 2, 3, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 12, 14, 15, 17).
Testo di consultazione: Joshua Rosenbaum, Joshua Pearl (2013), Investment Banking: Valuation, Leveraged Buyouts, and Mergers & Acquisitions, Wiley.