• Edizioni di altri A.A.:
  • 2017/2018
  • 2018/2019
  • 2019/2020
  • 2020/2021
  • 2021/2022

  • Lingua Insegnamento:
    Italiano
     
  • Testi di riferimento:
    Garrison R. H., Noreen E. W., Brewer P.C., Agliati M., Cinquini L., Programmazione e controllo. Managerial accounting per le decisioni aziendali (tutti i capitoli escluso il capitolo 13).
    Il testo di riferimento è identico per frequentanti e non frequentanti.

    Altre letture consigliate per approfondimenti

    Himani A., Caglio A., Ditillo A., MorelliI M., Performance Management. Controllo di gestione: modelli e strumenti per competere oggi, Egea, Milano, 2010.

    Materiale didattico integrativo a cura del docente (slide), disponibile sulla piattaforma: http://elearning.unich.it/.
     
  • Obiettivi formativi:
    Obiettivi formativi
    Il corso offre agli studenti gli strumenti concettuali e applicativi per padroneggiare gli strumenti avanzati del controllo di gestione (calcolo dei ricavi, controllo dei costi, monitoraggio della sostenibilità aziendale) e la relativa progettazione e implementazione dei più innovativi sistemi di performance management.
    Risultati dell’apprendimento attesi
    Conoscenza e comprensione
    Al termine del corso gli studenti padroneggeranno, a livello avanzato, le conoscenze per:
    classificare e allocare i costi
    comprendere i sistemi di calcolo dei costi
    descrivere le relazioni costo-volume profitto
    individuare gli elementi costituenti l’activity-based-costing/management
    distinguere le diverse tecniche di misurazione della performance
    individuare le analisi differenziali a supporto delle decisioni aziendali
    Capacità di applicare conoscenza e comprensione
    Al termine del corso gli studenti saranno in grado, a livello avanzato, di:
    utilizzare i dati predisposti dalla contabilità analitica;
    predisporre il rapporto di gestione e gli altri documenti attinenti il ciclo di controllo;
    calcolare le principali performance aziendali;
    effettuare i calcoli per le analisi differenziali.
    Autonomia di giudizio
    Lo studente, al termine del corso, sa interpretare i dati di budget e delle varianze, gestire la complessità (controllare l'andamento economico finanziario e delineare le linee di intervento) e formulare giudizi anche in presenza di informazioni parziali e situazioni complesse, considerando il punto di vista delle differenti funzioni aziendali.
    Abilità comunicative
    Lo studente, al termine del corso, è in grado di presentare con chiarezza e in modo esauriente problemi, idee e soluzioni relativi al controllo dell’andamento economico finanziario

     
  • Prerequisiti:
    Conoscenze di base di Economia delle Aziende e del Management.
     
  • Metodi didattici:
    La didattica frontale si costituisce di lezioni teoriche, discussione di casi chiusi e aperti, esercitazioni pratiche (anche mediante l’utilizzo di fogli elettronici), role playing. Potranno essere previste testimonianze di autorevoli manager/controller. Durante il corso sono proposte agli studenti alcune verifiche dell’apprendimento da svolgersi in aula, in modo individuale e/o collettivo.
    L’organizzazione del corso si basa sull’applicazione di un modello sperimentale “l’Ascolto” rivolto al miglioramento continuo della didattica universitaria

    Utilizzo di diapositive e piattaforma didattica on line: http://elearning.unich.it/.
     
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    La prova di valutazione finale (valutazione in trentesimi) consiste nello svolgimento di una prova scritta (che costituisce l’80% della valutazione complessiva espressa in trentesimi) nella quale lo studente svolgerà esercizi relativi agli obiettivi generali e particolari del corso. Segue una prova orale (che costituisce il 20% della valutazione complessiva espressa in trentesimi) relativa ai fondamenti del management accounting.
    La prova scritta è volta a sondare le capacità di applicare conoscenza e comprensione (“saper fare”). La prova orale è rivolta ad accertare la padronanza del linguaggio tecnico specifico e la capacità di interpretazione e analisi degli andamenti aziendali attraverso i modelli e i sistemi avanzati di controllo di gestione.

    Le modalità d’esame sono le medesime per frequentanti e non frequentanti.
     
  • Sostenibilità:
     
  • Altre Informazioni:
    Gli studenti ERASMUS sono invitati a contattare il docente per il loro programma
     

Il corso approfondisce, a livello avanzato, gli aspetti più salienti della recente evoluzione della contabilità direzionale, focalizzandosi in particolare sulle operazioni di pianificazione, attività di controllo e di adozione di decisioni, svolte dai manager oltre che sulle relative informazioni contabili ed extracontabili necessarie per la loro attuazione. Tali conoscenze e competenze costituiscono il bagaglio professionale specifico dei ruoli del controllo di gestione in azienda e/o per l’attività consulenziale, ma costituiscono anche base per un appropriato svolgimento dei ruoli nelle altre funzioni aziendali.
Le principali aree tematiche del corso sono:
costi, contabilità direzionale e sistemi di product costing
modelli per l’analisi della redditività e activity-based-costing
fondamenti del ciclo di controllo: definizione degli obiettivi, controllo direzionale e valutazione della performance
analisi a supporto delle decisioni aziendali operative e strategiche

Costi, contabilità direzionale e sistemi di product costing (contabilità dei costi, progettazione dei sistemi di calcolo dei costi)
Modelli per l’analisi della redditività e activity-based-costing (Relazioni costo-volume-profitto, Activity-based-costing)
Fondamenti del ciclo di controllo: definizione degli obiettivi, controllo direzionale e valutazione della performance (Budgeting, costi standard, analisi delle varianze, misurazione della performance)
Analisi a supporto delle decisioni aziendali operative e strategiche (Analisi differenziale, allocazione dei costi, determinazione dei prezzi)

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram