Search Google Appliance

Imprese e piani finanziari

  • Edizioni di altri A.A.:
  • 2015/2016
  • 2016/2017
  • 2017/2018
  • 2018/2019
  • 2019/2020

Dati insegnamento


Lingua Insegnamento:
Italiano 
Testi di riferimento:
Parolini, Cinzia. Business planning : dall'idea al progetto imprenditoriale. Milano Pearson, 2016

(Per casi pratici:
Antonio Ferrandina, Business Plan– Casi Pratici, Ipsoa, 2017)

Materiale didattico integrativo a cura del docente (slide), disponibile sulla piattaforma: http://elearning.unich.it/.
 
Obiettivi formativi:
Il corso consente agli studenti di apprendere i concetti, le fasi e gli strumenti per organizzare e comunicare un’idea di business in un Business Plan.

CONOSCENZE E CAPACITA' DI COMPRENSIONE
Al termine del corso lo studente riconosce e descrive i principi generali per la redazione di un Business Plan e le diverse sezioni del documento

CAPACITà DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine del corso lo studente redige un Business Plan in tutte le sue parti (parte descrittiva ed economico-finanziaria)
AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
Al termine del corso lo studente discute e analizza criticamente i risultati emersi dalla redazione del Business Plan
ABILITA' COMUNICATIVE:
Al termine del corso lo studente presenta e argomenta i punti salienti dell’idea imprenditoriale attraverso il Business Plan
 
Prerequisiti:
Padronanza dei principi e metodi relativi alle discipline economico aziendali
 
Metodi didattici:
Il corso sarà svolto attraverso esercitazioni, casi, lezioni partecipate, Role Playing.
 
Modalità di verifica dell'apprendimento:
La prova di valutazione finale (valutazione in trentesimi) consiste nella discussione di un business plan preparato individualmente o in gruppo (massimo 3 studenti a gruppo), sulla base di una propria idea imprenditoriale, con l’obiettivo di verificare la padronanza della metodologia di redazione del documento di business. La discussione orale (esclusivamente individuale) sarà volta anche ad accertare la padronanza del linguaggio tecnico specifico e la capacità di ragionamento sulle criticità nella redazione di un business plan. La valutazione e discussione del documento di business plan presentato costituisce l'85% della valutazione complessiva (espressa in trentesimi). La padronanza del linguaggio tecnico specifico e la capacità di ragionamento sulle criticità nella redazione di un business plan costituisce il 15% della valutazione.
 
Altre Informazioni:
La frequenza è fortemente consigliata
Il programma e le modalità d’esame sono le medesime per frequentanti e non frequentanti
 

Il corso approfondisce le modalità di redazione di un Business Plan, attraverso un percorso guidato che consenta la compilazione del documento a partire da una propria idea imprenditoriale.


• La struttura del Business Plan
• Presentazione dell’azienda e della business idea
• Fattibilità di mercato
• Strategia di marketing
• Fattibilità tecnica
• Start-up e business plan
• Fattibilità Economico-Finanziaria
• Fattibilità organizzativa